Calciatore del mese AIC gennaio '20 – Serie B

Giuseppe De Luca

A gennaio per la vittoria del premio del calciatore di B potevate scegliere tra Riccardo Meggiorini, Giuseppe De Luca, Manuel Iori e Stefano Pettinari. Ad eccezione di Iori, cardine tecnico e carismatico del Cittadella di Venturato, sono tutti attaccanti che hanno contribuito a suon di gol alle prestazione delle proprie squadre. Pettinari con tre reti ad Ascoli e Venezia, Meggiorini con due a Perugia ed Empoli, come De Luca, che ha segnato a Livorno e Cremonese. Alla fine, dopo il voto sui social dell’AIC e dell’Ultimo Uomo, ha vinto l’attaccante varesino della Virtus Entella. 

De Luca è uno degli elementi più importanti della squadra di Roberto Boscaglia, che di solito la schiera con un 4-3-1-2 a rombo estremamente verticale e diretto. In questo contesto, De Luca è il più dinamico tra le due punte che compongono la coppia d’attacco, con movimenti continui che permettono in fase di costruzione di avere una linea di passaggio pulita tra le linee avversarie e in rifinitura di aprire le difese avversarie. L’attaccante della Virtus Entella ha una dedizione marziale al gioco collettivo e impressiona per la quantità di gioco che riesce a generare, tra tagli interno-esterno, movimenti in profondità, sponde tra le linee, tiri da fuori, pressing senza palla. 

A questo, a gennaio, si è aggiunto il peso dei suoi gol e dei suoi assist. Come quelli per il 3-2 e il 3-3 contro il Livorno, che hanno permesso alla Virtus Entella di riacciuffare una partita che sembrava ormai persa. O come il gol che ha fissato il risultato finale contro la Cremonese sull’1-1, dopo il vantaggio iniziale di Daniel Ciofani. 

De Luca è tornato da quasi precisamente un anno alla Virtus Entella, dopo sei mesi infruttuosi al Cluj. Dopo aver contribuito al ritorno della squadra ligure in Serie B, in questa stagione l’attaccante varesino come uno degli elementi più importanti e rappresentativi della rosa di Boscaglia, che come lui potrebbe essere soprannominato “la zanzara” per come riesce ad essere fastidiosa per gli avversari. Di sicuro è quello più dedito alla causa, anche per motivi più strettamente personali. De Luca ha dichiarato di voler superare il proprio record di gol, che rimane quello registrato al Varese nella stagione 2011/12 (10), sempre in Serie B. Un obiettivo alla portata, dato che gliene mancano appena quattro. 

Quattro sono anche i punti che attualmente dividono la Virtus Entella dal secondo posto, che garantirebbe l’accesso diretto alla Serie A a fine stagione. Un obiettivo difficile, ma che la squadra ligure sembra ormai aver messo all’interno del proprio orizzonte. Per raggiungerlo, comunque, serviranno di sicuro i gol di De Luca.

Qui l'articolo completo di Ultimo Uomo

 

04.02.20