Chi siamo

Tommasi e Campana

L'A.I.C. (Associazione Italiana Calciatori) è un'organizzazione che tutela ed assiste i calciatori professionisti di Serie A, B, Lega Pro e, dal 2000, anche i calciatori dilettanti (calcio Femminile e calcio a 5 compresi)
Fu fondata il 3 luglio 1968 su spinta dell'avvocato Sergio Campana, già calciatore professionista di Lanerossi Vicenza e Bologna.
Dopo 43 anni alla guida dell'Associazione, Campana ha deciso di ritirarsi e, dal 2 maggio 2011, il presidente è l'ex calciatore Damiano Tommasi.

La storia
L'Associazione Italiana Calciatori nasce ufficialmente a Milano: a costituirla è un gruppo di giocatori che, nello studio del notaio Barassi, firma il 3 luglio 1968 l'atto costitutivo. Del gruppo fanno parte Bulgarelli, Mazzola, Rivera, Castano, De Sisti, Losi, Mupo, Sereni, Corelli e Sergio Campana, avvocato, che da appena un anno ha lasciato il calcio giocato accettando l'invito di assumere la direzione dell'Associazione. Calciatori importanti che hanno dimostrato grande sensibilità e solidarietà e grazie ai quali l'Associazione è riuscita negli anni a raggiungere molti obiettivi.
L'idea di costituire un sindacato nasce dall'esigenza di una difesa della figura del calciatore, ancora non ben delineata e sufficientemente tutelata, un sindacato che sia riconosciuto come interlocutore da Federazione e Leghe e che avesse come propri rappresentanti gli stessi calciatori.
Inizialmente l'Aic raccoglie solamente i calciatori di seria A e B, successivamente è stata integrata anche la serie C (1971) e la serie D (1973).
Il 1981 rimane una data determinante per tutto lo sport italiano, soprattutto per l'emanazione della Legge 91, che regola i rapporti tra società e sportivi professionisti e che riconosce lo status di lavoratore dipendente ai calciatori.
Attualmente quasi tremila calciatori professionisti sono riconosciuti dalla legge come veri e propri lavoratori subordinati e possono vantare moltissime tutele grazie al sopracitato gruppo di campioni che fondò l'Aic e a tutti coloro che, negli anni, hanno partecipato con impegno al raggiungimento di traguardi determinanti per la categoria. (read more...)

Le conquiste
Oggi un calciatore professionista può beneficiare di molte tutele e garanzie grazie al lavoro dell'Aic che, in oltre trent'anni di vita, è arrivata a traguardi determinanti. Grazie all'appoggio ed alla compattezza di tutta la categoria, l'Associazione è riuscita ad ottenere successi che sono patrimonio di tutti, come ad esempio il riconoscimento del diritto d'immagine, l'abolizione del vincolo, la previdenza, la creazione del Fondo di fine carriera, la firma contestuale, la Legge 91, l'Accordo Collettivo, l'indennità di mancata occupazione, il Fondo di Garanzia, e tante altre conquiste che hanno segnato come vere e proprie pietre miliari la storia dell'Aic. (read more...)

Eventi
Dal 2011 l’Aic organizza ogni anno il “Gran Galà del Calcio Italiano”, un importante premio che viene assegnato ai migliori calciatori del campionato italiano e votato dai calciatori stessi. (read more...)

In collaborazione con l’Ussi (Unione Stampa Sportiva), organizza inoltre da 15 anni il "Galà del Calcio Triveneto", riconoscimento che premia ogni anno i calciatori delle squadre professionistiche del Triveneto (Calcio a 5 e Femminile compreso), nonché il miglior arbitro e il miglior allenatore, che più e meglio degli altri hanno saputo mostrare qualità e continuità di rendimento nell’arco del campionato.

L’Associazione Italiana Calciatori ha deciso poi di istituire un riconoscimento per premiare, ogni stagione sportiva, i capocannonieri della Serie A, B e Lega Pro. Il “Premio Aic ai capocannonieri” consiste in una targa creata appositamente da Brusco Gioiellerie in Roma. All’iniziativa è legato un progetto per la ristrutturazione di un impianto sportivo di periferia che verrà individuato dal Consiglio Direttivo Aic.

Annualmente organizza poi un ritiro per calciatori senza contratto a Coverciano. (read more...)

FIFPro e CIDS
L’AIC ha propri rappresentanti in due importanti organismi: la FIFPro (Fédération Internationale des Associations de Footballeurs Professionnels) e la CIDS (Confederazione Italiana degli Sportivi).

Per i calciatori stranieri

Benvenuto - Welcome - Bienvenido (scarica qui sotto la presentazione dell'AIC in italiano, inglese e spagnolo)