Consiglio Direttivo AIC conferma candidatura Tommasi

Il Consiglio Direttivo AIC, riunitosi oggi a Milano, ha dato mandato al Presidente Tommasi di portare avanti la propria candidatura in vista delle elezioni federali di lunedì prossimo. 

"I calciatori sono convinti che la mia candidatura debba restare" - ha esordito Tommasi - "Sappiamo che non sarà facile far eleggere un ex calciatore alla presidenza della FIGC e cercheremo delle convergenze per tornare finalmente a parlare di calcio". 

Su un possibile ritiro della candidatura il Presidente AIC ha detto: "L'ultima volta che ho tirato indietro la gamba mi sono rotto un ginocchio e sono rimasto fuori per sedici mesi; quindi ci penserò 100 volte prima di farlo e non è detto che lo faccia".

"Ci siamo confrontati con le varie componenti e continueremo a farlo nei prossimi giorni" - ha proseguito - "per cercare di capire quale può essere il percorso più consono per quello che è il nostro modo di intendere la Federazione. Certamente il nostro obiettivo è quello di poter essere partecipi del cambiamento del nostro calcio e la mia candidatura rimane con questa finalità. Ci sono dei punti di contatto e delle affinità soprattutto con gli allenatori" - ha concluso il presidente AIC - "altre componenti invece non si sono ancora espresse".