Mondiali Antirazzisti

Tommasi: "Calcio importante attività inclusiva"

Si è chiusa sabato 8 luglio l’undicesima edizione dei Mondiali Antirazzisti, la manifestazione organizzata dalla Uisp Nazionale che, come ha dichiarato il presidente  Vincenzo Manco,  è stata  "un’edizione dalla partecipazione straordinaria non solo sul campo ma anche durante i vari dibattiti organizzati a margine delle gare".

 

Circa 4000 mila i ragazzi partecipanti, in rappresentanza di 80 paesi, presenti a Castelfranco Emilia dal 6 al 9 Luglio. La manifestazione, per il terzo anno consecutivo, è stata patrocinata dall'Associazione Italiana Calciatori che ha partecipato con una propria rappresentanza e che ha visto, nella giornata di venerdì 7 Luglio, la presenza in campo anche del Presidente AIC. "Questo - ha dichiarato Tommasi - è un appuntamento al quale partecipiamo sempre. Il calcio, nella sua espressione conosciuta ma poco sbandierata, sa essere un’attività inclusiva, uno sport che abbatte le barriere e supera i confini e quindi l'Associazione italiana Calciatori non può che sposare questo tipo di messaggio promosso dai Mondiali Antirazzisti".

11/07/17