Legalità: Cantanti e Magistrati domani in campo a San Luca

Giocheranno anche Damiano Tommasi e Simone Perrotta

Verrà inaugurato domani a San Luca (Reggio Calabria), con la partita tra la Nazionale Cantanti e la Nazionale Magistrati, il nuovo campo di calcio, opera sulla quale si è fortemente impegnato il Governo alla quale ha fattivamente contribuito l’AIC con azione di sensibilizzazione per creare un evento di forte richiamo.
Un’iniziativa, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio e da CONI, AIC, FIGC e Regione Calabria alla quale parteciperanno i ragazzi provenienti dalle scuole dell'intera provincia di Reggio Calabria e che sarà ripresa dalla RAI e RDS come Tv e radio ufficiali.
L'evento è stato presentato oggi a Palazzo Chigi dalla sottosegretaria alle Pari Opportunità, Maria Elena Boschi, assieme a Luca Palamara, capitano della Nazionale Magistrati, Paolo Belli, presidente della Nazionale Cantanti, Simone Perrotta dell'Assocalciatori e Fabrizio Frizzi che farà domani la telecronaca dell'intero incontro.
L'appuntamento di domani conclude un progetto sull'educazione alla legalità che ha visto impegnato nei mesi scorsi l'ANM e il CSM nelle scuole della provincia di Reggio Calabria, progetto "supportato" dal Governo e in particolare dal suo Dipartimento per le Pari Opportunità perché "legalità significa anche rispetto tra i generi e rifiuto delle discriminazioni di tutti i tipi, per esempio quelle razziali".
La Nazionale Magistrati e quella dei Cantanti, assieme all'Associazione Calciatori, sosterranno non solo domani il progetto del Campo di Calcio di San Luca: “Sarà fondamentale farlo vivere nei prossimi mesi e anni” - ha detto Maria Elena Boschi – “anche perché a San Luca la metà dei suoi 4.000 abitanti sono minorenni e il campo di calcio può essere un luogo di aggregazione”.
Simone Perrotta, che domani scenderà in campo insieme al Presidente AIC Damiano Tommasi, ha ricordato come anch'egli sia nato e cresciuto in un piccolo Paese della Calabria ed ha sottolineato come in n contesto del genere “sia importante il campo di calcio, che tiene impegnati i ragazzi e gli adulti. Non dimentichiamo che il calcio è uno strumento educativo pazzesco a patto che lo si faccia come si deve”. L'Assocalciatori farà a San Luca anche un AIC Camp a maggio con ex campioni, “perché i bambini hanno bisogno di modelli”.

20/04/17