La responsabilità delle federazioni sportive

Venerdi 13 ottobre convegno a Firenze

Venerdì 13 ottobre, presso la Sala delle Feste di Palazzo Bastogi a Firenze alle ore 15.30, l’Associazione Italiana Avvocati dello Sport, in occasione della IV assemblea nazionale dei soci, organizza il convegno “La responsabilità delle Federazioni sportive, il vincolo di giustizia e le peculiarità del processo sportivo alla luce della recente giurisprudenza”.
L’evento è organizzato in collaborazione con il centro studi Sports Law and Policy Centre e RDES - Rivista di Diritto ed Economia dello Sport, nonché con il Patrocinio della Regione Toscana, della Cassa Nazionale Forense, del CONI Comitato Regionale Toscana del C.I.P. Regionale Toscana, e dell’Associazione Italiana Calciatori.
Sono di attualità i richiami degli esperti della materia sui rischi derivanti da sovrapposizioni di competenze e responsabilità giudiziarie tra l’ordinamento ordinario e l’ordinamento sportivo che, in principio, dovrebbero rimanere autonomi e rispettare mutualmente le loro aree di competenza. Interverranno relatori di primo piano nel Diritto Sportivo quali il Prof. Piero Sandulli, dell’Università degli Studi di Teramo e Presidente della Corte Sportiva d’Appello Nazionale F.I.G.C. Proprio il Prof. Sandulli recentemente ha evidenziato come gli aspetti dell’intrusione giudiziaria-istituzionale dell’ordinamento statuale nel sistema di diritto sportivo, la cui autonomia è scritta nella Costituzione e confermata negli ultimi anni dalla Corte Costituzionale. Eppure tale autonomia sembra essere, d’altra parte, sistematicamente violata dalle sentenze di risarcimento del giudice amministrativo che, di fatto, è una sorta di corte di appello/cassazione della giustizia sportiva, che delibera in materia di danni a diritti soggettivi del tesserato ricorrente e corrispondente risarcimento. Potremmo assistere di fatto ad una prossima crisi del mondo professionistico con crisi finanziarie sia per la F.I.G.C. che per le altre Federazioni Sportive sia professionistiche che dilettantesche che potrebbero essere vittime del Giudice Amministrativo. Proprio per questo il convegno vuole essere anche una occasione per stimolare sia il Legislatore che le Istituzioni proposte ad intervenire con efficacia nel breve o medio al fine di evitare le situazioni sopraccitate.
Interverranno tra gli altri il Prof. Enrico Lubrano, Università Luiss Guido Carli – Roma, l’Avv. Eduardo Chiacchio, Studio Legale Chiacchio- Napoli, l’Avv. Daniele Bocucci, Legal Counsel del Tribunale Arbitrale dello Sport - TAS di Losanna, Svizzera, l’Avv. Barbara Agostinis, componente del collegio di garanzia del CONI, l’Avv. Alessio Piscini, Fiduciario Associazione Italiana Calciatori e l’ Avv. Bruno Di Pietro, Presidente della Commissione Antidopong della Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI) L’evento sarà aperto dai saluti Prof. Michele Colucci, Direttore Scientifico Sports Law and Policy Centre, dall’Avv. Salvatore Civale, Presidente Associazione Italiana Avvocati dello Sport, dall’Avv. Maurizio Folli, Vice Coordinatore per la Toscana Associazione Italiana Avvocati dello Sport, da Eugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana, da Salvatore Sanzo, Presidente C.O.N.I. Toscana e da Massimo Porciani, Presidente C.I.P. Toscana.